PROSSIMAMENTE AL CINEMA
RIFKIN’S FESTIVAL – VERSIONE ORIGINALE

Mercoledì 19 maggio ore 20.00

Proiezione in lingua originale inglese con sottotitoli in italiano

Mort Rifkin ha male al cuore da quando ha lasciato New York per accompagnare la moglie a San Sebastián. L’occasione, che farà la consorte ladra, è il celebre festival internazionale del cinema. Tra cocktail e proiezioni, il carosello festivaliero accelera la crisi in cui versa la coppia. Fermi a un bivio da troppo tempo, Mort e Sue non si intendono più. Lui, ex professore di cinema, prova a scrivere il romanzo della vita, lei, press agent, si lascia sedurre da un regista francese vanesio convinto di risolvere con l’arte il conflitto israelo-palestinese. A complicare le cose si aggiunge una cardiologa cinefila che cura l’ipocondria di Mort e lo risveglia dal torpore. Menzogne, tradimenti, conquiste, scacchi, la materia perfetta da discutere col proprio psicologo…

IL CATTIVO POETA

PROSSIMAMENTE

1936. Giovanni Comini è stato appena promosso federale, il più giovane che l’Italia possa vantare. Ha voluto così il suo mentore, Achille Starace, segretario del Partito Fascista e numero due del regime. Comini viene subito convocato a Roma per una missione delicata: dovrà sorvegliare Gabriele d’Annunzio e metterlo nella condizione di non nuocere… Già, perché il Vate, il poeta nazionale, negli ultimi tempi appare contrariato, e Mussolini teme possa danneggiare la sua imminente alleanza con la Germania di Hitler. Ma al Vittoriale, il disegno politico di cui Comini è solo un piccolo esecutore inizierà a perdere i suoi solidi contorni e il giovane federale, diviso tra la fedeltà al Partito e la fascinazione per il poeta, finirà per mettere in serio pericolo la sua lanciata carriera.

IL CONCORSO

PROSSIMAMENTE

Il Concorso, film diretto da Philippa Lowthorpe, è basato sui fatti accaduti durante il concorso di Miss Mondo del 1970, tenutosi a Londra e presentato dall’attore Bob Hope (Greg Kinnear). La competizione ai tempi era seguitissima in tutto il mondo, il programma contava infatti milioni di spettatori.
Un gruppo di donne esponenti del Women’s Liberation Movement, capitanate dall’attivista Sally Alexander (Keira Knightley), ha interrotto la gara di bellezza, salendo sul palco, per protestare con tanto di cartelli e smuovere l’opinione pubblica. Questo gesto ha permesso al movimento di liberazione, che era stato fondato di recente, di ottenere la fama oltre i confini, grazie alla diretta in mondovisione. Il concorso, tanto discusso e attaccato, è ripreso in modo normale, dopo l’allontanamento delle attiviste, ma è terminato con una svolta storica, la vittoria di Miss Grenada, Jennifer Hosten (Gugu Mbatha-Raw), la prima vincitrice nera di Miss Mondo.
Una doppia vittoria quella sul palco londinese, che ha permesso alle donne di esprimere la loro opinione, dimostrando di non dover per forza sottostare al patriarcato, e di vedere finalmente incoronato un ideale di bellezza troppo a lungo discriminato.

THE FATHER

PROSSIMAMENTE

Tra le vie residenziali della Londra benestante, Anne si reca a far visita al padre Anthony nel suo appartamento. L’uomo, ottantenne, è rammaricato quando la figlia gli annuncia un prossimo trasferimento a Parigi per raggiungere l’uomo che ama, e chiede cosa ne sarà di lui. Poco dopo, sempre in casa sua, Anthony trova un uomo seduto a leggere il giornale, il quale sostiene di essere il padrone di casa e il marito di Anne. Pur vivace e a tratti ben lucido, Anthony mostra sintomi del morbo di Alzheimer, dimenticando fatti, luoghi e persone. Nel rapporto con i suoi familiari e con la giovane badante Laura, ultima di una lunga serie, la vita di Anthony prosegue per frammenti confusi che la sua mente non riesce più a ricomporre.

REGOLE CINEMA COVID-19

Gentile spettatore, siamo felici di accoglierti nuovamente al cinema Excelsior. Ecco alcune semplici ma fondamentali indicazioni che dovremo rispettare affinchè la proiezione si svolga in sicurezza: 1) arriva puntuale: per evitare assembramenti e affinchè la proiezione inizi in orario ti chiediamo di arrivare con almeno 15 minuti di anticipo. 2) tieni la mascherina (chirurgica o […]

Gentile spettatore, siamo felici di accoglierti nuovamente al cinema Excelsior. Ecco alcune semplici ma fondamentali indicazioni che dovremo rispettare affinchè la proiezione si svolga in sicurezza:
1) arriva puntuale: per evitare assembramenti e affinchè la proiezione inizi in orario ti chiediamo di arrivare con almeno 15 minuti di anticipo.
2) tieni la mascherina (chirurgica o FFP2) per tutta la permanenza al cinema
3) all’ingresso igienizza le mani e compila l’apposito modulo affinchè possiamo tenere traccia delle presenze per un periodo di 14 giorni
4) famigliari e congiunti si possono sedere vicini, tra gli altri spettatori vige la distanza di sicurezza di 1 poltrona vuota
5) acquistato il biglietto non sostare nell’atrio ma entra in sala e accomodati, la proiezione inizierà a breve!

ADOTTA UNA POLTRONA

ADOTTA SIMBOLICAMENTE UNA POLTRONA E SOSTIENI IL CINEMA EXCELSIOR

Con 150€ di contributo puoi adottare simbolicamente una poltrona. Con la tua donazione fino al 30 giugno 2022 il biglietto ti costerà 4€ nei giorni di lunedì/martedì/mercoledì/domenica pomeriggio.
Come?
1) in contanti direttamente alla cassa
2) tramite bonifico portando la ricevuta alla cassa

Le nostre coordinate bancarie:
PARROCCHIA DEI SANTI GERVASIO E PROTASIO – CINEMA EXCELSIOR
IT 90 J 05216 11010 0000000 23255

NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter per tenerti aggiornato sulle prossime uscite e iniziative del cinema.