PROSSIMAMENTE AL CINEMA
thesilentman
THE SILENT MAN

Da venerdì 27 aprile a mercoledì 2 maggio ore 21.00

La vera storia del più famoso informatore segreto della storia degli Stati Uniti: Mark Felt, vice-direttore dell’FBI, che è stato – sotto lo pseudonimo di “Gola profonda” – la fonte anonima dello scandalo Watergate negli anni ’70. Per oltre trent’anni, la misteriosa identità dell’informatore segreto ha suscitato un’intensa curiosità da parte dell’opinione pubblica e una serie di speculazioni, fino a quando, nel 2005, in un articolo apparso su Vanity Fair, Felt non ha ammesso di essere stato lui. Malgrado il suo nome sia ormai di dominio pubblico da un decennio, in pochi conoscono la vita professionale e privata del brillante e intransigente Felt, che rischiò, e in ultima istanza sacrificò, ogni cosa, compresa la famiglia, la carriera e persino la libertà, per rendere note le informazioni di cui era a conoscenza.

il giusto al cinema
IL GIUSTO AL CINEMA

Rassegna di 5 documentari organizzata dal Commercio Equo di Sondrio
Prossimo appuntamento: giovedì 3 maggio ore 21.00

Ingresso libero

La Bottega della Solidarietà di Sondrio, che opera dal 1992 nel settore del commercio equo e solidale e che costituisce anche un luogo di incontro, di scambio e di proposte per un’economia diversa, più sostenibile e rispettosa dei diritti, organizza nei mesi di marzo, aprile e maggio 2018 la rassegna di film a ingresso libero “Il g(i)usto al cinema – dalla produzione agroalimentare al consumo del cibo” presso il cinema Excelsior di Sondrio.

Giovedì 3 maggio 2018 ore 21.00
EAST OF SALINAS – 54 min
Regia di Laura Pacheco e Jackie Mow
Cittadini americani immigrati e senza documenti che lavorano nei campi. Un documentario che riesce a racchiudere molte delle problematiche che affliggono il mondo contemporaneo in una storia forte e struggente, ma con una narrazione leggera e mostrando con la figura del maestro Ramos come la solidarietà possa fare la differenza.
Est di Salinas è potente, educativo, straziante, ispiratore e indimenticabile. Fa leva sui cuori e le menti – un must per gli studenti, gli insegnanti e il pubblico in generale.

Giovedì 17 maggio 2018 ore 21.00
DERT – 62 min
Regia di Mario e Stefano Martone
DERT documenta in modo emozionante un’idea di futuro attraverso il lavoro.
In quel “buco nero” che rimane la Bosnia, segnata dalle divisioni etniche sancite dagli accordi di Dayton, a Bratunac alle porte di un’Europa incapace di rispondere decentemente ai flussi migratori, l’esperta regia dei fratelli Martone mette a fuoco con sensibilità documentaria la storia di una straordinaria esperienza collettiva in cui “le donne non sono vittime, lavorano fianco a fianco, sono operaie che mettono insieme ciò che la guerra aveva diviso” a dispetto di tutti i nazionalismi.

iosonotempesta
IO SONO TEMPESTA

Da venerdì 4 a mercoledì 9 maggio ore 21.00

Numa Tempesta è un finanziere che gestisce un fondo da un miliardo e mezzo di euro e abita da solo nel suo immenso hotel deserto, pieno di letti in cui lui non riesce a chiudere occhio. Tempesta ha soldi, carisma, fiuto per gli affari e pochi scrupoli. Un giorno la legge gli presenta il conto: a causa di una vecchia condanna per evasione fiscale dovrà scontare un anno di pena ai servizi sociali in un centro di accoglienza. E così, il potente Numa dovrà mettersi a disposizione di chi non ha nulla, degli ultimi. Tra questi c’è Bruno, un giovane padre che frequenta il centro con il figlio in seguito ad un tracollo economico. L’incontro sembrerebbe offrire ad entrambi l’occasione per una rinascita all’insegna dei buoni sentimenti e dell’amicizia. Ma c’è il denaro di mezzo e un gruppo di senzatetto che, tra morale e denaro, tenderà a preferire il denaro.

lamoresecondoisabelle
L’AMORE SECONDO ISABELLE

Da venerdì 11 a mercoledì 16 maggio ore 21.00

Isabelle è una pittrice divorziata, con un figlia di dieci anni. Aspetta che la sua vita venga riempita da un amore. C’è un banchiere, un tipo eccentrico, che prima la seduce e poi le assicura che non lascerà mai la moglie. C’è un attore, forse. O forse un uomo conosciuto per caso, lontano dall’ambiente delle sue solite frequentazioni. Cosa fa, Isabelle, quando non è innamorata? “Niente”, dice lei, ma in realtà soffre, s’illude, spera, dubita, desidera, balbetta, piange.

Italian_RIGOLETTO ONP_Email Poster (1)
RIGOLETTO

Mercoledì 23 maggio ore 20.00

Prenotazioni a partire da lunedì 14 maggio presso la cassa del cinema

intero 10€ – ridotto 8€ (over 65 – under 26 – Amici del teatro sociale – Amici della musica di Sondalo – C.I.D.)

L’opera “Rigoletto” è ambientata a Mantova e nei suoi dintorni, nel secolo XVI. Inizia con una festa al palazzo ducale, si svolge nel giro di pochi giorni e finisce, come ogni dramma lirico che si rispetti, con una morte.

Rigoletto, deforme e pungente buffone di corte, che si burla con cattiveria di tutti e trama, all’occasione, scherzi e vendette crudeli, ha una figlia “segreta”, che è la luce dei suoi occhi, avuta dalla donna amata ormai morta.

Duro e crudele con tutti, con la figlia Gilda, invece, Rigoletto è un padre tenerissimo e premuroso che si preoccupa di tenerla lontana dal mondo corrotto della corte, ma che per uno scherzo del destino è diventata oggetto dell’attenzione del suo giovane padrone, il Duca di Mantova, libertino impenitente.

Le reazioni alle malefatte del buffone, da parte dei cortigiani, daranno il via ad una serie di delitti: Gilda, la figlia di Rigoletto, sarà rapita e violata dal Duca. Rigoletto per vendicare l’offesa pagherà Sparafucile, un bandito, perchè uccida il Duca, ma a morire, per mano di Sparafucile, sarà invece l’amata figlia.

NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter per tenerti aggiornato sulle prossime uscite e iniziative del cinema.